Palazzo Cova, Via Cavur 7, Faenza (RA), 16/09/17 e 17/09/17
L’IDEA
 
La Romagna faentina è un territorio molto ricco di creatività giovanile, ma seppure vi siano molte iniziative volte in tal senso manca, a nostro avviso, un momento di collettività generale tra i più giovani come spazio di confronto e incontro tra coloro che anagraficamente sono nati poco prima e poco dopo il millennio. Infatti gli artisti esprimono la loro creatività in modo singolo e slegato.
 
L’evento BE ART festival ha lo scopo di promuovere la partecipazione giovanile alla vita di comunità regionale, in particolare, incentivando le nuove generazioni a condividere interessi e capacità all’interno di iniziative e progetti artistico-culturali, proposte ed organizzate dalla realtà promotrice Atelier Be.
 
IL FORMAT
 
Ogni esposizione è fatta sia di chi espone, ma anche di chi guarda, come dialogo strutturante della società civile capace di auto-generare il suo sviluppo culturale e questo rappresenta il punto focale del format Be Art, ovvero la capacità del dialogo culturale al fine di una inclusione sociale dei pensieri sia degli artisti che degli spettatori.
 
Le esposizioni costituiscono parte integrante dell’ allestimento e della scenografia generale. Inoltre non mancherà l’ aspetto musicale, curato da Atelier Be in collaborazione con giovani artisti del territorio, che avrà il compito di affiancare le esposizioni artistiche per tutta la durata dell’evento grazie a concerti, live session e djset.
 
PRIMA EDIZIONE
 
Il progetto Be Art che ha come evento finale l’esposizione a Faenza, presso il Polo Culturale Cova, è composto da un percorso di selezione e preparazione degli artisti che verranno a loro volta formati nelle tecniche di esposizione e presentazione dei loro elaborati in un logica di sinergia tra le arti. La data dell’evento fissata il 16-17 settembre 2017 vedrà l’esposizione di 20 progetti creativi provenienti dalla Romagna Faentina che rispondano al sottotitolo della manifestazione ovvero “Creative Millennials”, divisi per le seguenti categorie: pittura e arti grafiche, illustrazioni, design, fotografia, video mapping, handmade e streetwear.
 
L’esposizione di due giorni sarà un momento di confronto e incontro visivo, parlato, uditivo, gustativo e performativo. Saranno quindi presenti attraverso collaborazioni: artisti, architetti, fotografi, grafici, musicisti, djs e producers.
 
In occasione della rassegna d’arte “In Disparte”, dal 30/07 al 20/08 a Modigliana, è stata realizzata Be Art Room, una stanza dedicata all’arte contemporanea curata da Do Nucleoculturale e Atelier Be. Le artiste coinvolte e le loro opere rappresentano una piccola anteprima di ciò che sarà il festival di Settembre.
 
GLI ARTISTI
 
Gli artisti verranno selezionati dai curatori del progetto a livello territoriale in rappresentanza delle arti e delle categorie, essi verranno successivamente coinvolti in momenti di incontro e confronto sui temi dell’arte contemporanea, attraverso un corso di formazione.
 
Affiancato a questa formazione “artistica” vi sarà una formazione sui modelli di gestione degli eventi mirata al miglioramento delle capacità espositive degli artisti stessi. In questa fase si prenderanno in considerazione gli elementi dell’allestimento, della contestualizzazione dell’opera o del gesto artistico, della relazione tra le opere.
 
Le esposizioni costituiscono parte integrante dell’ allestimento e della scenografia generale, i quali saranno progettati e realizzati in collaborazione con giovani architetti dell’ Università di Cesena e Ferrara.
Ringraziamenti:
Francesca Cappelli e Anita Bucci per l’allestimento e la scenografia.
Annalisa Marchetti per il progetto grafico.
Michele Celotti, Alberto Alpi e Martina Bosi per video e fotografie.